Video
Risotto Mediterraneo - La ricetta di Stefano Callegari

Risotto Mediterraneo

 

A vederlo si direbbe il classico risotto allo zafferano, ma assaggiandolo ci si accorge immediatamente che il sapore ricorda tutti i profumi e le fragranze del soleggiato Mediterraneo. Ecco una rivisitazione che Stefano Callegari, chef capitolino, offre come contributo a “Il Pomodoro che non ti aspetti”, la serie web dedicata al pomodoro Così Com`è dell`azienda campana Finagricola che coltiva il più grande orto italiano: quello della Piana del Sele, a Battipaglia (SA).

 

Ingredienti

 

Riso Carnaroli

Pomodoro Datterino Giallo in acqua di mare

Alici sott`olio

Capperi

Olive

Origano

Aglio

Peperoncino

 

Preparazione

In un tegame versare olio extra vergine di oliva, aggiungere aglio in camicia e peperoncino. Far scaldare l`olio e aggiungere alici, capperi e le olive. Infine il Datterino Giallo, ma mantenendolo intero. Si romperanno durante la cottura, rilasciando gradualmente i succhi. Abbassare la fiamma e lasciar cuocere per venti minuti circa, mescolando di tanto in tanto fino a quando non si ottiene una consistenza omogenea avendo cura di non far addensare troppo: servirà per la cottura del riso.

In un pentolino a parte portare a ebollizione l`acqua di mare (acqua di governo del datterino in questa specifica versione). Servirà a sfumare il riso appena tostato.

Dopo aver tostato a secco il riso, aggiungere l`acqua di governo e il sugo ottenuto dai datterini gialli, avendo cura di mescolare di volta in volta. In questo modo gli umori e tutti i profumi si legheranno a ogni singolo chicco di riso, mentre l`acqua di mare aggiungerà quella giusta sapidità che si vorrà raggiungere a seconda dei gusti personali. Solo a preparazione ultimata aggiustare di sale, aggiungere pepe e origano e impiattare.

Chef: Stefano Callegari

Prodotti: Finagricola - Così Com`è

thumbnail text

Risotto Mediterraneo - La ricetta di Stefano Callegari

4 Settimana/e fa | 1968 Visualizzazioni

Risotto Mediterraneo

 

A vederlo si direbbe il classico risotto allo zafferano, ma assaggiandolo ci si accorge immediatamente che il sapore ricorda tutti i profumi e le fragranze del soleggiato Mediterraneo. Ecco una rivisitazione che Stefano Callegari, chef capitolino, offre come contributo a “Il Pomodoro che non ti aspetti”, la serie web dedicata al pomodoro Così Com'è dell'azienda campana Finagricola che coltiva il più grande orto italiano: quello della Piana del Sele, a Battipaglia (SA).

 

Ingredienti

 

Riso Carnaroli

Pomodoro Datterino Giallo in acqua di mare

Alici sott'olio

Capperi

Olive

Origano

Aglio

Peperoncino

 

Preparazione

In un tegame versare olio extra vergine di oliva, aggiungere aglio in camicia e peperoncino. Far scaldare l'olio e aggiungere alici, capperi e le olive. Infine il Datterino Giallo, ma mantenendolo intero. Si romperanno durante la cottura, rilasciando gradualmente i succhi. Abbassare la fiamma e lasciar cuocere per venti minuti circa, mescolando di tanto in tanto fino a quando non si ottiene una consistenza omogenea avendo cura di non far addensare troppo: servirà per la cottura del riso.

In un pentolino a parte portare a ebollizione l'acqua di mare (acqua di governo del datterino in questa specifica versione). Servirà a sfumare il riso appena tostato.

Dopo aver tostato a secco il riso, aggiungere l'acqua di governo e il sugo ottenuto dai datterini gialli, avendo cura di mescolare di volta in volta. In questo modo gli umori e tutti i profumi si legheranno a ogni singolo chicco di riso, mentre l'acqua di mare aggiungerà quella giusta sapidità che si vorrà raggiungere a seconda dei gusti personali. Solo a preparazione ultimata aggiustare di sale, aggiungere pepe e origano e impiattare.

Chef: Stefano Callegari

Prodotti: Finagricola - Così Com'è

Partecipa alla discussione

Ultime notizie