Video
Guida Vini d'Italia, Lecce ospita la Tre Bicchieri 2021 TRE BICCHIERI 2021 LECCE – UN GRANDE SUCCESSO ALL’INSEGNA DELL’ECCELLENZA È l’appuntamento più atteso da professionisti e appassionati dell’enogastronomia. La degustazione più prestigiosa tra quelle targate Gambero Rosso. Giunto alla sua quarta edizione leccese, ha inaugurato, lunedì 14 giugno, anche il ritorno al bianco della regione Puglia in questo strano anno che ci ha travolti. A travolgere, e coinvolgere, è stato invece il gusto dell’eccellenza dei “Tre Bicchieri 2021” – i vini premiati con il massimo punteggio dalla Guida vini d’Italia Gambero Rosso – protagonisti di un appuntamento che non poteva testimoniare meglio la gioia della ripartenza. Nella magnifica dimora storica del Chiostro dei Domenicani a Lecce, un pubblico numeroso e festante si è unito a giornalisti e operatori di settore – in una perfetta mescolanza unita dalla passione per l’enogastronomia di qualità – all’insegna dei piaceri del palato e della condivisione di uno spazio e di un momento esclusivi. Perfino l’azzurro del cielo e il perfetto spicchio di luna – in questa inedita edizione svoltasi al principio della bella stagione – sembravano messi lì apposta a fare da cornice a tanta bellezza e convivialità. Significativo il momento istituzionale che ha visto la presenza dell’Amministratore Delegato di Gambero Rosso, Luigi Salerno, dare il benvenuto agli ospiti e attribuire un importante riconoscimento ad Angelo Lippolis – titolare di “Masseria Palombara” – quale Ambassador Gambero Rosso nella regione. Un atto e un discorso che hanno testimoniato non solo l’amore per questo territorio e le sue produzioni d’eccellenza, ma anche la visione di una terra dalle straordinarie potenzialità che oggi mostrano di essere importanti realtà. Presenti per Gambero Rosso anche l’International General Director, Tiina Eriksson, e il responsabile commerciale Sud Italia e Triveneto, Giuseppe Buonocore, oltre alla responsabile della sede leccese dell’Academy Gambero Rosso, Fiorella Perrone. Con loro, personalità influenti della stampa, della cultura, dell’università, della creatività, chef affermati, giovani imprenditori della ristorazione che segnano il tempo di un vero rinascimento pugliese. Non è mancato, naturalmente, il cibo di qualità a fare da supporto e delizioso contorno ai vini premiati. Dalle ostriche San Michele del Gargano al tartufo made in Salento (Borgia tartufi), alle preparazioni degli chef (Donato Episcopo – Chiostro dei Domenicani e Giorgio Guglielmetti – Longino&Cardenal), dai golosi panini con mortadella (Mezzo Spirito, abbinati anche ai drink di Sartoria degli Spiriti) al pasticciotto gelato di Gianni Martucci (Bar Royal – Trepuzzi). Una vera festa di gusto che è ripartita da Lecce! thumbnail text

Guida Vini d'Italia, Lecce ospita la Tre Bicchieri 2021

4 Mese/i fa | 32986 Visualizzazioni
TRE BICCHIERI 2021 LECCE – UN GRANDE SUCCESSO ALL’INSEGNA DELL’ECCELLENZA È l’appuntamento più atteso da professionisti e appassionati dell’enogastronomia. La degustazione più prestigiosa tra quelle targate Gambero Rosso. Giunto alla sua quarta edizione leccese, ha inaugurato, lunedì 14 giugno, anche il ritorno al bianco della regione Puglia in questo strano anno che ci ha travolti. A travolgere, e coinvolgere, è stato invece il gusto dell’eccellenza dei “Tre Bicchieri 2021” – i vini premiati con il massimo punteggio dalla Guida vini d’Italia Gambero Rosso – protagonisti di un appuntamento che non poteva testimoniare meglio la gioia della ripartenza. Nella magnifica dimora storica del Chiostro dei Domenicani a Lecce, un pubblico numeroso e festante si è unito a giornalisti e operatori di settore – in una perfetta mescolanza unita dalla passione per l’enogastronomia di qualità – all’insegna dei piaceri del palato e della condivisione di uno spazio e di un momento esclusivi. Perfino l’azzurro del cielo e il perfetto spicchio di luna – in questa inedita edizione svoltasi al principio della bella stagione – sembravano messi lì apposta a fare da cornice a tanta bellezza e convivialità. Significativo il momento istituzionale che ha visto la presenza dell’Amministratore Delegato di Gambero Rosso, Luigi Salerno, dare il benvenuto agli ospiti e attribuire un importante riconoscimento ad Angelo Lippolis – titolare di “Masseria Palombara” – quale Ambassador Gambero Rosso nella regione. Un atto e un discorso che hanno testimoniato non solo l’amore per questo territorio e le sue produzioni d’eccellenza, ma anche la visione di una terra dalle straordinarie potenzialità che oggi mostrano di essere importanti realtà. Presenti per Gambero Rosso anche l’International General Director, Tiina Eriksson, e il responsabile commerciale Sud Italia e Triveneto, Giuseppe Buonocore, oltre alla responsabile della sede leccese dell’Academy Gambero Rosso, Fiorella Perrone. Con loro, personalità influenti della stampa, della cultura, dell’università, della creatività, chef affermati, giovani imprenditori della ristorazione che segnano il tempo di un vero rinascimento pugliese. Non è mancato, naturalmente, il cibo di qualità a fare da supporto e delizioso contorno ai vini premiati. Dalle ostriche San Michele del Gargano al tartufo made in Salento (Borgia tartufi), alle preparazioni degli chef (Donato Episcopo – Chiostro dei Domenicani e Giorgio Guglielmetti – Longino&Cardenal), dai golosi panini con mortadella (Mezzo Spirito, abbinati anche ai drink di Sartoria degli Spiriti) al pasticciotto gelato di Gianni Martucci (Bar Royal – Trepuzzi). Una vera festa di gusto che è ripartita da Lecce!

Partecipa alla discussione

Ultime notizie