Video
Too Good To Go: il messaggio di sensibilizzazione dello Chef Carlo Cracco contro lo spreco alimentare Combattere lo spreco di cibo per contrastare il cambiamento climatico Too Good To Go, insieme a Carlo Cracco e ai grandi Chef, per la seconda Giornata Internazionale contro gli Sprechi Alimentari. Il 29 settembre si celebrerà la seconda Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli Sprechi e le Perdite Alimentari e il giorno successivo a Milano partirà la Pre-COP26 (30 settembre/2 ottobre), in cui i leader del pianeta si riuniranno per affrontare le prossime sfide climatiche e ambientali: per l’occasione Too Good To Go, l’app contro lo spreco alimentare, punta i riflettori sul fatto che contrastare gli sprechi alimentari è la soluzione n.1 contro il cambiamento climatico. E lo fa grazie ai grandi Chef, tra cui Carlo Cracco e Cristina Bowerman, ma anche con diverse attività che focalizzino l’attenzione su una maggiore consapevolezza dei consumatori, che tramite le loro piccole azioni quotidiane possono fare la differenza. Per spiegarlo nel modo più chiaro e immediato possibile, entrano in gioco dieci grandi Chef della cucina italiana, che eccezionalmente il 29 settembre renderanno disponibili delle “Chef Box” contenenti un vero e proprio piatto anti-spreco, accompagnato dalla ricetta e dal conteggio delle CO2e emesse dai vari alimenti. Oltre che presso il ristorante di Carlo Cracco, a Milano le Chef Box saranno disponibili grazie all’impegno contro lo spreco alimentare di Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Eugenio Boer (Ristorante Bu:r) e Marco Ambrosino (28 Posti). A Roma sarà invece possibile prenotare le Magic Box anti-spreco di Cristina Bowerman (Glass Hostaria) e Niko Romito e Gaia Giordano (Spazio Bar e Cucina), mentre a Cernobbio sarà attivo Davide Caranchini (Ristorante Materia) e a Catania Alessandro Ingiulla (Sapio Restaurant). Anche Philippe Léveillé (Ristorante Miramonti l’altro) e Caterina Ceraudo (Ristorante Dattilo) parteciperanno fornendo la loro ricetta contro lo spreco. thumbnail text

Too Good To Go: il messaggio di sensibilizzazione dello Chef Carlo Cracco contro lo spreco alimentare

2 Mese/i fa | 32730 Visualizzazioni
Combattere lo spreco di cibo per contrastare il cambiamento climatico Too Good To Go, insieme a Carlo Cracco e ai grandi Chef, per la seconda Giornata Internazionale contro gli Sprechi Alimentari. Il 29 settembre si celebrerà la seconda Giornata Internazionale della Consapevolezza sugli Sprechi e le Perdite Alimentari e il giorno successivo a Milano partirà la Pre-COP26 (30 settembre/2 ottobre), in cui i leader del pianeta si riuniranno per affrontare le prossime sfide climatiche e ambientali: per l’occasione Too Good To Go, l’app contro lo spreco alimentare, punta i riflettori sul fatto che contrastare gli sprechi alimentari è la soluzione n.1 contro il cambiamento climatico. E lo fa grazie ai grandi Chef, tra cui Carlo Cracco e Cristina Bowerman, ma anche con diverse attività che focalizzino l’attenzione su una maggiore consapevolezza dei consumatori, che tramite le loro piccole azioni quotidiane possono fare la differenza. Per spiegarlo nel modo più chiaro e immediato possibile, entrano in gioco dieci grandi Chef della cucina italiana, che eccezionalmente il 29 settembre renderanno disponibili delle “Chef Box” contenenti un vero e proprio piatto anti-spreco, accompagnato dalla ricetta e dal conteggio delle CO2e emesse dai vari alimenti. Oltre che presso il ristorante di Carlo Cracco, a Milano le Chef Box saranno disponibili grazie all’impegno contro lo spreco alimentare di Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Eugenio Boer (Ristorante Bu:r) e Marco Ambrosino (28 Posti). A Roma sarà invece possibile prenotare le Magic Box anti-spreco di Cristina Bowerman (Glass Hostaria) e Niko Romito e Gaia Giordano (Spazio Bar e Cucina), mentre a Cernobbio sarà attivo Davide Caranchini (Ristorante Materia) e a Catania Alessandro Ingiulla (Sapio Restaurant). Anche Philippe Léveillé (Ristorante Miramonti l’altro) e Caterina Ceraudo (Ristorante Dattilo) parteciperanno fornendo la loro ricetta contro lo spreco.

Partecipa alla discussione

Ultime notizie