FOOD ECONOMY NEWS 21 maggio 2022 Miscusi entra in Berberè Miscusi, azienda B-Corp specializzata in pasta fresca, entra nel capitale di Berberè, l’innovativa insegna di pizzerie fondata dai fratelli Aloe. Insieme le due aziende contano già 30 locali tra Italia ed estero, 600 collaboratori e un capitale aggregato che nel 2022 dovrebbe toccare i 40 milioni di euro. Presto anche due nuove aperture, a Londra e a Torino. McDonald’s esce dalla Russia Dopo Pepsi e Starbucks e dopo 32 anni, anche McDonald’s dice addio alla Russia: in chiusura 850 ristoranti. Con la vendita completa delle sue attività a un imprenditore russo, che però non potrà utilizzare logo, marchio e nome, l’iconica catena di fast food prevede di registrare una svalutazione fino a 1,3 miliardi di euro. Alcedo dà vita al polo della pasta fresca Continua il percorso di crescita di Bertoncello, controllata del fondo Alcedo: acquistato il 100% di Reggiana Gourmet, azienda specializzata in pasta fresca ripiena che nel 2021 ha realizzato ricavi per oltre 8 milioni. Bertoncello raggiunge così un fatturato consolidato di oltre 35 milioni di euro. Con l’acquisizione si crea un nuovo polo degli gnocchi e pasta ripiena. Nuovo vertice per il Consorzio del Vino Orcia Consiglio rinnovato per il Consorzio del Vino Orcia. Giulitta Zamperini, dopo due mandati alla vicepresidenza, sarà la nuova presidente. Prende il posto di Donatella Cinelli Colombini, che sarà al suo fianco in veste di vicepresidente insieme a Roberto Terzuoli. Obiettivi per i prossimi tre anni: la salvaguardia del paesaggio agricolo e il passaggio da Doc a Docg. Presentato il marchio Terraelectae Il Consorzio Chianti Rufina ha presentato il nuovo progetto Terraelectae, il marchio collettivo volontario che riunisce 13 dei 20 produttori del Consorzio Chianti Rufina. Un marchio d’origine identitario che dimostra tutte le potenzialità del territorio della Rufina. La prima annata in commercio è la 2018, prodotta da 9 aziende, per un totale di 40mila bottiglie. thumbnail text

FOOD ECONOMY NEWS 21 maggio 2022

3 month ago | 37689 views
Miscusi entra in Berberè Miscusi, azienda B-Corp specializzata in pasta fresca, entra nel capitale di Berberè, l’innovativa insegna di pizzerie fondata dai fratelli Aloe. Insieme le due aziende contano già 30 locali tra Italia ed estero, 600 collaboratori e un capitale aggregato che nel 2022 dovrebbe toccare i 40 milioni di euro. Presto anche due nuove aperture, a Londra e a Torino. McDonald’s esce dalla Russia Dopo Pepsi e Starbucks e dopo 32 anni, anche McDonald’s dice addio alla Russia: in chiusura 850 ristoranti. Con la vendita completa delle sue attività a un imprenditore russo, che però non potrà utilizzare logo, marchio e nome, l’iconica catena di fast food prevede di registrare una svalutazione fino a 1,3 miliardi di euro. Alcedo dà vita al polo della pasta fresca Continua il percorso di crescita di Bertoncello, controllata del fondo Alcedo: acquistato il 100% di Reggiana Gourmet, azienda specializzata in pasta fresca ripiena che nel 2021 ha realizzato ricavi per oltre 8 milioni. Bertoncello raggiunge così un fatturato consolidato di oltre 35 milioni di euro. Con l’acquisizione si crea un nuovo polo degli gnocchi e pasta ripiena. Nuovo vertice per il Consorzio del Vino Orcia Consiglio rinnovato per il Consorzio del Vino Orcia. Giulitta Zamperini, dopo due mandati alla vicepresidenza, sarà la nuova presidente. Prende il posto di Donatella Cinelli Colombini, che sarà al suo fianco in veste di vicepresidente insieme a Roberto Terzuoli. Obiettivi per i prossimi tre anni: la salvaguardia del paesaggio agricolo e il passaggio da Doc a Docg. Presentato il marchio Terraelectae Il Consorzio Chianti Rufina ha presentato il nuovo progetto Terraelectae, il marchio collettivo volontario che riunisce 13 dei 20 produttori del Consorzio Chianti Rufina. Un marchio d’origine identitario che dimostra tutte le potenzialità del territorio della Rufina. La prima annata in commercio è la 2018, prodotta da 9 aziende, per un totale di 40mila bottiglie.

Comments

Latest News