IBD Cooking Channel: la ricetta della pasta e patate di Camilla Monteduro

Continua il viaggio culinario di IBD Cooking Channel, la prima webserie di cucina per persone con malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), che Takeda ha creato in collaborazione con Gambero Rosso, il patrocinio dell’associazione pazienti AMICI ITALIA e della società scientifica IG-IBD. Oggi atterriamo in Campania e cuciniamo Pasta e Patate con Camilla Monteduro, Chef di Gambero Rosso e Fabiana Castiglione, Professoressa Associata in Gastroenterologia presso l’Università di Napoli “Federico II” – Gastroenterologia e Direttrice UOSD “Terapie avanzate delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali”  .

 

Ingredienti:

500 gr di patate sbucciate

180 gr di pasta mista

1 cipolla

80 gr di carote

2 coste di sedano

Olio di oliva extra vergine

Alloro, rosmarino, basilico

Buccia di parmigiano

80 gr di provola affumicata fresca

4-5 pomodorini ciliegino

 

Procedimento:

Tagliamo finemente sedano, carota e cipolla; puliamo le patate e tagliamole a tocchetti irregolari di circa 2 cm. A questo punto mettiamo sul fuoco una casseruola con un filo d’olio, aggiungiamo il trito di verdure e l`alloro con il rosmarino, lasciandoli scaldare a fuoco dolce per qualche minuto. Dopo qualche minuto uniamo le patate. Lasciamole insaporire mescolando di tanto in tanto evitando così che bruci il fondo. Aggiungiamo anche la crosta di formaggio (prima pulirla e grattare la parte esterna), uniamo anche il pomodorino e mescoliamo. Versiamo ora 600 grammi di acqua calda, aggiustando di sale.

Infine copriamo con il coperchio lasciando cuocere a fuoco dolce per 30 minuti; al bisogno possiamo aggiungere ancora un po’ di acqua. Trascorso questo tempo, le patate risulteranno ammorbidite, schiacciamone una parte con il frullatore a immersione per ottenere una crema delicata; a questo punto versiamo la pasta mista nella pentola.

Aggiungiamo subito altri 250 grammi di acqua calda e portiamo il tutto a bollore. Lasciamo cuocere la pasta mescolando di tanto in tanto: se dovesse servire possiamo aggiungere altra acqua al bisogno. A fine cottura aggiungiamo la provola affumicata a piccoli cubetti e integriamo con la crema di patate, così che il composto risulterà cremoso e quasi asciutto.

Eliminiamo quindi i rametti di rosmarino e l`alloro e serviamo la nostra pasta e patate guarnendo con un giro di olio e le foglioline di basilico.

 

La seguente ricetta è stata valutata e approvata dal Dottor Galatà Domenicantonio - Biologo Nutrizionista.  

 

I contenuti dei video (inclusi i consigli nutrizionali ed i piatti proposti) forniscono informazioni di carattere puramente generale a solo scopo illustrativo. Le informazioni non devono in alcun modo essere intese come sostitutive delle indicazioni che forniscono i professionisti della salute che hanno in cura l’utente o il fruitore dei video. Per l’applicabilità alla propria casistica personale riferirsi sempre al proprio medico curante. Gambero Rosso, l’Azienda promotrice e i professionisti che hanno partecipato al progetto declinano ogni responsabilità sull’impiego non consono delle informazioni dispensate nell’ambito dei video.  Tutti i diritti sono riservati a Takeda. Vietata la riproduzione e duplicazione.

thumbnail text

IBD Cooking Channel: la ricetta della pasta e patate di Camilla Monteduro

2 month ago | 4196 views

Continua il viaggio culinario di IBD Cooking Channel, la prima webserie di cucina per persone con malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), che Takeda ha creato in collaborazione con Gambero Rosso, il patrocinio dell’associazione pazienti AMICI ITALIA e della società scientifica IG-IBD. Oggi atterriamo in Campania e cuciniamo Pasta e Patate con Camilla Monteduro, Chef di Gambero Rosso e Fabiana Castiglione, Professoressa Associata in Gastroenterologia presso l’Università di Napoli “Federico II” – Gastroenterologia e Direttrice UOSD “Terapie avanzate delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali”  .

 

Ingredienti:

500 gr di patate sbucciate

180 gr di pasta mista

1 cipolla

80 gr di carote

2 coste di sedano

Olio di oliva extra vergine

Alloro, rosmarino, basilico

Buccia di parmigiano

80 gr di provola affumicata fresca

4-5 pomodorini ciliegino

 

Procedimento:

Tagliamo finemente sedano, carota e cipolla; puliamo le patate e tagliamole a tocchetti irregolari di circa 2 cm. A questo punto mettiamo sul fuoco una casseruola con un filo d’olio, aggiungiamo il trito di verdure e l'alloro con il rosmarino, lasciandoli scaldare a fuoco dolce per qualche minuto. Dopo qualche minuto uniamo le patate. Lasciamole insaporire mescolando di tanto in tanto evitando così che bruci il fondo. Aggiungiamo anche la crosta di formaggio (prima pulirla e grattare la parte esterna), uniamo anche il pomodorino e mescoliamo. Versiamo ora 600 grammi di acqua calda, aggiustando di sale.

Infine copriamo con il coperchio lasciando cuocere a fuoco dolce per 30 minuti; al bisogno possiamo aggiungere ancora un po’ di acqua. Trascorso questo tempo, le patate risulteranno ammorbidite, schiacciamone una parte con il frullatore a immersione per ottenere una crema delicata; a questo punto versiamo la pasta mista nella pentola.

Aggiungiamo subito altri 250 grammi di acqua calda e portiamo il tutto a bollore. Lasciamo cuocere la pasta mescolando di tanto in tanto: se dovesse servire possiamo aggiungere altra acqua al bisogno. A fine cottura aggiungiamo la provola affumicata a piccoli cubetti e integriamo con la crema di patate, così che il composto risulterà cremoso e quasi asciutto.

Eliminiamo quindi i rametti di rosmarino e l'alloro e serviamo la nostra pasta e patate guarnendo con un giro di olio e le foglioline di basilico.

 

La seguente ricetta è stata valutata e approvata dal Dottor Galatà Domenicantonio - Biologo Nutrizionista.  

 

I contenuti dei video (inclusi i consigli nutrizionali ed i piatti proposti) forniscono informazioni di carattere puramente generale a solo scopo illustrativo. Le informazioni non devono in alcun modo essere intese come sostitutive delle indicazioni che forniscono i professionisti della salute che hanno in cura l’utente o il fruitore dei video. Per l’applicabilità alla propria casistica personale riferirsi sempre al proprio medico curante. Gambero Rosso, l’Azienda promotrice e i professionisti che hanno partecipato al progetto declinano ogni responsabilità sull’impiego non consono delle informazioni dispensate nell’ambito dei video.  Tutti i diritti sono riservati a Takeda. Vietata la riproduzione e duplicazione.

Latest News