IBD Cooking Channel: la ricetta del Branzino al Cartoccio di Camilla Monteduro

Branzino al Cartoccio

Torna oggi la seconda edizione del progetto IBD Cooking Channel, la webserie di cucina per persone con malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), che Takeda ha creato in collaborazione con Gambero Rosso e che ha ricevuto il patrocinio dell’associazione pazienti AMICI ITALIA e della società scientifica IG-IBD.

Parliamo oggi di IBD e malattie cardiovascolari con la Chef di Gambero Rosso Camilla Monteduro e la Professoressa Sara Onali, Professoressa Associata in Gastroenterologia, Dipartimento di Scienze Mediche e Salute Pubblica, Università degli Studi di Cagliari.

Ingredienti per 2 persone:

• 400 g di filetto di branzino

• 500 g di cime di rapa

• 1 limone non trattato

• 1 scalogno

• 1 spicchio d’aglio

• Olio evo

Procedimento:

Sfilettiamo il branzino e mettiamo i filetti nella vaporiera a cuocere per 5’. Prepariamo un cartoccio con il branzino appena scottato, una parte delle foglie di cime di rapa, lo scalogno, l’aglio e la scorza di limone. Continuiamo la cottura nella vaporiera per altri 15’. In un estrattore inseriamo le cime di rapa restanti per ricavarne un liquido da emulsionare con olio extravergine di oliva. Terminata la cottura del pesce apriamo il cartoccio, posizioniamo su un piatto il branzino e le cime di rapa e per finire, guarniamo con l’emulsione di verdura.

I contenuti dei video (inclusi i consigli nutrizionali ed i piatti proposti) forniscono informazioni di carattere puramente generale a solo scopo illustrativo. Le informazioni non devono in alcun modo essere intese come sostitutive delle indicazioni che forniscono i professionisti della salute che hanno in cura l’utente o il fruitore dei video. Per l’applicabilità alla propria casistica personale riferirsi sempre al proprio medico curante. Gambero Rosso, l’Azienda promotrice e i professionisti che hanno partecipato al progetto declinano ogni responsabilità sull’impiego non consono delle informazioni dispensate nell’ambito dei video.  Tutti i diritti sono riservati a Takeda. Vietata la riproduzione e duplicazione.

La seguente ricetta è stata valutata e approvata dal Dottor Galatà Domenicantonio - Biologo Nutrizionista: “Il branzino è tra le proteine meglio tollerate dalla popolazione, leggero e gustoso, in più questo è cotto al vapore. Con l’estratto delle cime di rapa scartiamo le parti più fibrose ed infiammatorie di questa verdura e concentriamo la parte nutriente dei gambi, con un occhio anche allo spreco. A caratterizzare la ricetta il pool di grassi buoni dell’olio di sesamo e d’oliva un complemento nutrizionale fondamentale per la salute del cuore. In conclusione, proteine digeribili, nutrienti concentrati e grassi buoni possiamo dire di avere tutti gli elementi necessari per approvare la ricetta.”

thumbnail text

IBD Cooking Channel: la ricetta del Branzino al Cartoccio di Camilla Monteduro

5 month ago | 37409 views

Branzino al Cartoccio

Torna oggi la seconda edizione del progetto IBD Cooking Channel, la webserie di cucina per persone con malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), che Takeda ha creato in collaborazione con Gambero Rosso e che ha ricevuto il patrocinio dell’associazione pazienti AMICI ITALIA e della società scientifica IG-IBD.

Parliamo oggi di IBD e malattie cardiovascolari con la Chef di Gambero Rosso Camilla Monteduro e la Professoressa Sara Onali, Professoressa Associata in Gastroenterologia, Dipartimento di Scienze Mediche e Salute Pubblica, Università degli Studi di Cagliari.

Ingredienti per 2 persone:

• 400 g di filetto di branzino

• 500 g di cime di rapa

• 1 limone non trattato

• 1 scalogno

• 1 spicchio d’aglio

• Olio evo

Procedimento:

Sfilettiamo il branzino e mettiamo i filetti nella vaporiera a cuocere per 5’. Prepariamo un cartoccio con il branzino appena scottato, una parte delle foglie di cime di rapa, lo scalogno, l’aglio e la scorza di limone. Continuiamo la cottura nella vaporiera per altri 15’. In un estrattore inseriamo le cime di rapa restanti per ricavarne un liquido da emulsionare con olio extravergine di oliva. Terminata la cottura del pesce apriamo il cartoccio, posizioniamo su un piatto il branzino e le cime di rapa e per finire, guarniamo con l’emulsione di verdura.

I contenuti dei video (inclusi i consigli nutrizionali ed i piatti proposti) forniscono informazioni di carattere puramente generale a solo scopo illustrativo. Le informazioni non devono in alcun modo essere intese come sostitutive delle indicazioni che forniscono i professionisti della salute che hanno in cura l’utente o il fruitore dei video. Per l’applicabilità alla propria casistica personale riferirsi sempre al proprio medico curante. Gambero Rosso, l’Azienda promotrice e i professionisti che hanno partecipato al progetto declinano ogni responsabilità sull’impiego non consono delle informazioni dispensate nell’ambito dei video.  Tutti i diritti sono riservati a Takeda. Vietata la riproduzione e duplicazione.

La seguente ricetta è stata valutata e approvata dal Dottor Galatà Domenicantonio - Biologo Nutrizionista: “Il branzino è tra le proteine meglio tollerate dalla popolazione, leggero e gustoso, in più questo è cotto al vapore. Con l’estratto delle cime di rapa scartiamo le parti più fibrose ed infiammatorie di questa verdura e concentriamo la parte nutriente dei gambi, con un occhio anche allo spreco. A caratterizzare la ricetta il pool di grassi buoni dell’olio di sesamo e d’oliva un complemento nutrizionale fondamentale per la salute del cuore. In conclusione, proteine digeribili, nutrienti concentrati e grassi buoni possiamo dire di avere tutti gli elementi necessari per approvare la ricetta.”

Latest News